Trucco semipermanente labbra effetti collaterali

Trucco semipermanente labbra effetti collaterali : potrebbero esserci alcuni effetti indesiderati, in base alla loro apparizione e grandezza possiamo fare alcune distinzioni.

Trucco semipermanente labbra effetti collaterali

Il “trucco permanente” ed è un complesso di iniezioni sottopelle, somigliante a quello dei tatuaggi, usato per ridefinire i contorni delle labbra, delle sopracciglia, delle palpebre…

E’ una forma sempre più diffusa  di “make up”, indicato sopratutto per donne che vogliono essere sempre in ordine e belle. Si tratta però, di un  sistema che può manifestare alcune controindicazioni, a volte anche molto serie, come infezioni, infiammazioni, allergie…

Trucco semipermanente labbra crosticine

Il trucco semipermanente, penetra soltanto nei primi strati del derma, ed è per questo motivo che col passare del tempo, con il naturale ricambio della cute schiarisce e sparisce completamente.

Generalmente, in seguito alla seduta, la zona si presenta leggermente gonfia e arrossata, soprattutto se il trucco semipermanente è stato realizzato sulle labbra.

Il tutto restringe dopo poche ore, tuttavia rimangono  lungo il disegno, delle crosticine che cadono dopo circa una settimana.

In questo lasso di tempo, è necessario trattare la zona con attenzione, per non andare incontro a delle controindicazioni: detergere la pelle con dolcezza, senza strofinare, evitare sauna e bagno turco, le lampade e il nuoto.

Più tardi,  circa un mese si esegue un’altra seduta mediante la quale il trucco viene ritoccato e assume la sua immagine finale.

Trucco permanente labbra gonfiore

In seguito l’esecuzione del tatuaggio alle labbra, possono verificarsi postumi che solitamente sono di modesta entità se l’intervento è eseguito in maniera corretta e che tendono a risolversi da soli durante la fase di guarigione. Tra gli effetti temporanei derivanti dal tatuaggio alle labbra ricordiamo il gonfiore.

In genere, il gonfiore può risultare da modesto a intenso per la zona sia della bocca che degli occhi. In ogni caso, l’intensità del gonfiore è da porsi in attinenza all’estensione del tatuaggio e alla quantità di pigmento versato.

Più grande è l’area da trattare, maggiore sarà il pigmento depositato e più grande risulterà essere l’edema.

Per esempio il contorno labbra e la pigmentazione della zona circostante (Lip Liner & Blend) provoca un gonfiore inferiore rispetto a quello del tatuaggio dell’intera bocca (Full Lip color).

Trucco permanente labbra controindicazioni

Non ci sono particolari controindicazioni, a parte per coloro che hanno l’ herpes labiale

Trucco permanente labbra rischi

Trucco semipermanente labbra effetti collaterali
Trucco semipermanente labbra effetti collaterali

Elenchiamo i diversi rischi, in cui si va incontro nelle sedute del trucco permanente labbra. Si tratta di consigli, tutti importanti per diminuire i rischi del trucco permanente, vitali per certi aspetti!

  • Sia il trucco permanente che la micropigmentazione paramedicale, devono essere operati da tecnici abilitati ad esercere tale attività.
  • Per ridurre i rischi del trucco permanente è senza dubbio la licenza igienico-sanitaria del centro, in un documento che per legge deve essere affisso ASL.
  • I pigmenti dovranno essere per legge certificati e sterili.
  • Sia l’ago che l’attrezzatura usata, devono essere scartati davanti a voi.
  • Inoltre, la non sterilità e la non biocompatibilità della pasta grassa della matita può essere rischiosa, e sotto l’aspetto tecnico anche il rischio di viraggi di colore è molto più alto.
  • Verificate che vengano usati i DPI (Dispositivi di protezione individuale) camice, mascherina, cuffietta…
  • Dubitate da operatori troppo..”economici”.

Guarigione trucco permanente labbra

Il tempo di guarigione si differenzia molto in base al tipo di trattamento effettuato, alla sua estensione e alla quantità di pigmento usato.

Ad esempio, un trucco permanente contorno  labbra, postulerà un tempo di guarigione superiore a quello di un volumizzante labbra. In genere, un primo trattamento usufruisce circa 2 settimane per guarire esternamente e un mese per cadere eventuali crositicine

About Mauro Madonna

Mauro Madonna è un grande esperto nel posizionare i siti web sui motori di ricerca,questa tecnica è chiamata SEO. Collabora con molti professionisti di Trucco permanente e tatuaggio. Vuoi aumentare le tue vendite nel trucco permanente? Chiamami 3398993565

2 comments

  1. Ho avuto una reazione allergica dopo un anno,miglioro solo con il cortisone e non riesco ad uscirne fuori.Come posso fare?

    • Ciao Sabrina, ci dispiace molto, i pigmenti per trucco permanente non danno reazioni allergiche in quanto privi di elementi minerali. Sicura che non abbiano usato pigmenti per tatuaggio indelebile e non trucco permanente?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *